Giglio DiVino

 

Una giornata dedicata interamente alla scoperta dell’isola del Giglio, che con i suoi 21 kmq è la seconda isola per grandezza dell’Arcipelago Toscano, subito dopo l’isola d’Elba ed è conosciuta soprattutto per le sue bellezze naturali, il suo mare cristallino e i suoi splendidi e ricchissimi fondali che rappresentano un paradiso per gli amanti delle immersione e dello snorkeling. Il 90% del territorio dell’isola è selvaggio, ricoperto della tipica bassa macchia mediterranea che regna ancora sovrana, con i suoi colori e i suoi profumi unici. L’escursione giornaliera organizzata è pensata per chi vuole esplorare e scoprire i lati meno conosciuti dell’isola, come il promontorio de La Fontuccia a ridosso del vecchio Faro delle Vaccarecce e affacciato sulla baia di Giglio Campese. Oppure la tenuta de l’Altura, un’area di 4 etteri coltivata a vite, a picco sul mare, situata poco prima della Punta del Capel Rosso, uno dei luoghi più suggestivi e panoramici dell’isola. Con questo tour si conosce l’isola del Giglio nella sua parte più autentica, tra vecchi sentieri e mulattiere usati un tempo per raggiungere i vigneti che sorgono su questa terra baciata dal sole e lambita dal Mar Tirreno. Durante la giornata è possibile visitare uno di questi famosi vigneti, dove si coltiva l’Ansonica e degustare il celeberrimo vino Ansonaco, ambrato e robusto, insieme a tante altre prelibatezze e specialità dell’isola. Si inizia con una visita al suggestivo Borgo di Giglio Castello, inserito tra i borghi più belli d’Italia, con l’imponente Rocca Aldobrandesca dalla quale si gode di una vista mozzafiato sull’intera isola. Costruito dai Pisani nel XII secolo e più volte ampliato e restaurato dai Granduchi di Toscana, Giglio Castello è cinto da antiche mura intervallate da tre torri a pianta circolare e sette a base rettangolare ed ha conservato tutto il fascino del suo splendore medievale, con le sue viuzze strette, spesso sormontate da archi e i caratteristici balzuoli, le scale esterne che servivano da accesso ai piani superiori delle abitazioni. Da qui si prosegue con la visita ad uno dei vigneti sopra citati e in fine si ritorna a Giglio Porto, dove vale la pena visitare i resti di un’antica villa romana situati nei pressi della Caletta del Saraceno, per poi dedicarsi allo shopping tra negozi di souvenir e botteghe di prodotti tipici. Durante tutto il percorso gli amanti del mare possono godere di scorci panoramici su piccole spiagge paradisiache, calette nascoste e la grande baia di Giglio Campese, la più ampia delle spiagge del Giglio, con la sua caratteristica sabbia rossiccia, incastonata in un piccolo golfo chiusa a sinistra da un faraglione e a destra dalla Torre Medicea, usata in epoca medievale come postazione di avvistamento.

Programma:

 
  • ore 09:15 Punto di raccolta Banchina Toscana, Porto Santo Stefano ore
  • ore 09:30 Imbarco traghetto Maregiglio
  • ore 9:45 Partenza da Porto Santo Stefano
  • ore 10:45 Arrivo all’Isola del Giglio, transfer che ci porterà a visita uno dei borghi più belli d’Italia: Giglio Castello. Attraversando vie strette, spesso sormontate da archi, i balzuoli arriveremo alla splendida Rocca Albobrandesca e
    visiteremo il Castello.
  • ore 13:00 Trasferimento alla Tenuta l’ Altura o La Fontutccia Dove ad attenderci ci saranno le prelibatezze dell’isola come: la tonnina, il coniglio alla cacciatora, tipica schiaccia gigliese ripiena, melanzane alla parmigiana, oltre un’ottima degustazione del vino locale: il celeberrimo Ansonaco. Terminato ilo pranzo ci aspetta una splendida visita alla Tenuta con panorami mozzafiato.
  • ore 15:30 Transfert verso Giglio Porto sosta per una passeggiata lungo il lungomare del Paese, costellato di piccoli negozietti.
  • ore 17:15 Partenza da Isola del Giglio.

Disponibilità: tutto anno tranne Luglio Agosto e Settembre  Durata: FD tutto il giorno

 

Prezzi a persona:

adulti € 90  ragazzi € 55  neonati gratis

 

Cosa è incluso

  • Transfert Porto S. Stefano/Isola del Giglio A/R
  • Transfert interno all’isola del Giglio
  • Guida abilitata per tutta la durata del Tour
  • Visita guidata a Giglio Castello
  • Pranzo e degustazione presso tenuta l’ Altura o La Fontuccia;
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Tassa di sbarco Giglio

Cosa NON è incluso:

 

  • Trasferimenti per raggiungere la località di imbarco;
  • Tutto quanto non espressamente indicato in programma/descrizione e nella voce “Cosa è incluso”.

Nota bene:

  • L’escursione è garantita al raggiungimento minimo di 15 partecipanti.
  • Si raccomanda di presentarsi all’imbarco almeno 30 minuti prima della partenza muniti di biglietto.

Ci riserviamo di cancellare l’escursione per condizioni meteo avverse e per cause di forza maggiore.

In tal caso provvederemo a rimborsare l’escursione.

Informazioni Utili:

 

  • Per visitare l’isola è consigliato l’utilizzo di scarpe comode da trekking, di munirsi di acqua, un cappellino per proteggersi dal sole.
  • In Autunno ed in Primavera è consigliato portare una giacca a vento ed un piccolo ombrello per ogni evenienza.
  • Si raccomanda a tutti gli esploratori di avere rispetto dell’ecosistema, non lasciare tracce o residui di spazzatura.
 

Punto di partenza:

Banchina Toscana, Porto Santo Stefano (GR)

Servizio Navetta

 

Per raggiungere Porto Santo Stefano con il nostro servizio navetta potete contattare Alessandro:

email: alessandro.dicrisci@maregiglio.it

tel. +39 3288219777

Highlights:

 

Giglio Castello
Giglio Porto
Degustazione e pranzo
Promontorio del Franco
Faro delle Vaccarecce
Altura
Capel Rosso

EDUCATIONAL 16 APRILE

solo per agenzie di viaggio, tour operator, operatori turistici

Parcheggiare a Porto Santo Stefano

parcheggi